EU-UN Procurement Forum. New York, 8 e 9 aprile 2024

L'iniziativa ha l'obiettivo di favorire incontri diretti tra aziende europee e responsabili degli acquisti delle Agenzie ONU. Scadenza adesioni: 8 marzo.

EUPF 2024 (European Procurement Forum) sarà dedicato ai settori seguenti:

  • razioni alimentari (è disponibile una informativa preparata dal Segretariato UN a questo link);
  • sicurezza;
  • carburanti;
  • energie rinnovabili;
  • droni;
  • aviazione;
  • trasporti;
  • logistica;
  • Information Technology.

L'evento vedrà la presenza dei rappresentanti del Segretariato delle Nazioni Unite, UN Women, UNICEF, UNDP, UNOPS e Banca Mondiale (Corporate Procurement Division) e di circa sessanta aziende dell’Unione Europea.

La partecipazione all’EUPF è dedicata alle aziende operanti nei settori focus che desiderano diventare fornitori stabili delle Nazioni Unite.

Ai partecipanti verranno illustrati:

  • le prossime attività della UN Secretariat Procurement Division;
  • le fonti per ricercare le notizie sui bandi ONU;
  • il funzionamento del processo di procurement e i dettagli sui piani di acquisto per il 2024.

Gli iscritti potranno inoltre prendere parte a sessioni di approfondimento ed avranno la possibilità di presentare i propri prodotti e servizi appartenenti ai settori focus ai rappresentanti delle Agenzie ONU. E' prevista una sessione dedicata agli aspetti legali specifici dei contratti ONU.

La partecipazione offre la possibilità di incontri di networking con le imprese presenti e di svolgere incontri one-to-one con i rappresentanti del UN Secretariat Procurement Division. Si ricorda che tali incontri sono sottoposti all’accettazione inappellabile dei responsabili degli acquisti delle singole Agenzie ONU.   

Modalità e costi di adesione

Le aziende interessate a partecipare si devono iscrivere a questo link entro l'8 marzo.

La partecipazione all’evento prevede un costo di iscrizione pari a $US 1,150.00 per ciascun delegato. Ogni azienda potrà essere rappresentata da un massimo di tre delegati. 

Contatti

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Area Internazionalizzazione e Commercio Estero, Giulia Repetto, tel. 0258370.497, e-mail giulia.repetto@assolombarda.it; Barbara Angelini, tel. 0258370.425, e-mail barbara.angelini@assolombarda.it; Selena Pizzocoli, tel. 0393638.237, selena.pizzocoli@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Appuntamenti
8 Mag

Focus Arabia Saudita - Imprese e mercati: opportunità e sfide per il Made in Italy

hh 11:00 - 12:30

13 Mag

Cina: aperitivo di networking tra imprese e diplomazia

hh 17:00 - 19:00

16 Mag

Strumenti digitali e nuovi canali di vendita: r-innovare le strategie di export e internazionalizzazione - Tavolo di approfondimento e one-to-one

hh 09:30 - 17:30

11 Giu

Export Compliance: gestire correttamente le operazioni doganali di esportazione

hh 15:00 - 16:30

10 Set

Origine della merce: origine preferenziale e non preferenziale

hh 15:00 - 16:30

Import Compliance: gestire correttamente le operazioni doganali di importazione. Webinar, 11 aprile 2024

Import Compliance: gestire correttamente le operazioni doganali di importazione. Webinar, 11 aprile 2024

Classificazione doganale delle merci. Webinar, 12 marzo 2024

Classificazione doganale delle merci. Webinar, 12 marzo 2024

CBAM: istruzioni operative per la rendicontazione. Webinar,  6 marzo 2024

CBAM: istruzioni operative per la rendicontazione. Webinar, 6 marzo 2024

Intrastat: le regole per dichiarare le operazioni intracomunitarie. Webinar, 13 febbraio 2024 ore 10.00

Intrastat: le regole per dichiarare le operazioni intracomunitarie. Webinar, 13 febbraio 2024 ore 10.00

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda