Esami per conduttori di generatori di vapore (novembre-dicembre 2022)

Indicazioni sull'ultima sessione d'esami 2022 per Milano-Lodi, con la normativa previgente.

L'Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha indetto una sessione di esami per il conferimento dei certificati di abilitazione alla conduzione dei generatori di vapore nei mesi di novembre-dicembre 2022 (le date definitive saranno fissate successivamente).

Per accedere all'esame in oggetto è necessario aver compiuto 18 anni, non avere superato i 70 anni ed essere in possesso di specifico attestato di frequenza relativo a corso di formazione teorico-pratica secondo quanto previsto dall’art.4 del D.M. n° 94 del 07/08/2020 “Abilitazione alla conduzione dei generatori di vapore”.


L'INL ricorda che le domande di ammissione agli esami devono essere:

  • redatte mediante il modello mod. INL-29 dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro
  • sottoscritte dal candidato
  • inviate improrogabilmente entro il 31 ottobre 2022, a mezzo posta elettronica certificata all'indirizzo PEC: ITL.Milano-Lodi@pec.ispettorato.gov.it, o con raccomandata con avviso di ricevimento (per la quale farà fede la data del timbro postale accettante) o consegnata direttamente all'Ufficio Protocollo dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Milano - Lodi
Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

ATS e piani mirati di prevenzione: focus su attrezzature, rischi maggiormente infortunistici, cancerogeni e allestimenti

ATS e piani mirati di prevenzione: focus su attrezzature, rischi maggiormente infortunistici, cancerogeni e allestimenti

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio