La trasformazione digitale nell’agroalimentare: dalla tracciabilità di prodotto alle sfide legate alla sostenibilità

In un contesto in cui l'industria agroalimentare si confronta con le sfide derivanti dai mutamenti climatici, dalle evoluzioni nelle abitudini dei consumatori e dalla crescente concorrenza, la tecnologia può giocare un ruolo decisivo.

L'industria agroalimentare italiana si posiziona in modo importante nell'economia nazionale contribuendo oltre il 15% al Prodotto Interno Lordo (PIL), pari a circa 64 miliardi di euro secondo il rapporto Ismea 2023. Questo settore, vitale per l'identità del "Made in Italy" nel mondo, sta affrontando sfide significative legate ai cambiamenti climatici, alle evoluzioni delle abitudini dei consumatori e alla crescente competizione globale.

Una delle sfide da sempre più rilevanti consiste nell'assicurare la qualità, la sicurezza e la tracciabilità dei prodotti; in questo contesto, la tecnologia si configura come elemento cruciale per preservare e rafforzare la posizione dell'industria agroalimentare italiana. Altro tema caldo e importante per il settore è quello della sostenibilità che emerge come elemento chiave per le aziende agroalimentari, con un'attenzione particolare alla riduzione degli sprechi alimentari. Anche in questo caso la tecnologia fornisce delle applicazioni a supporto; solo per citarne alcune:

  • grazie alla Blockchain si può garantire sicurezza, trasparenza ed efficienza nei processi. La blockchain può anche facilitare la collaborazione tra attori della filiera, dai produttori ai consumatori, promuovendo la fiducia e la tracciabilità delle informazioni.
  • L'utilizzo di packaging intelligente, con materiali eco-friendly, non solo migliora la conservazione dei prodotti, ma risponde anche alle crescenti preoccupazioni ambientali dei consumatori.
  • Dalla raccolta di dati tramite sensori collegati dall'Internet of Things (IoT) alla tracciabilità attraverso la Blockchain, le tecnologie digitali permettono di controllare in tempo reale gli ambienti di trasporto e stoccaggio. La gestione efficiente della logistica e della distribuzione riduce gli sprechi, migliora i margini e riduce l'impatto ambientale. 
  • La digitalizzazione abilita un approccio sistemico lungo l'intera catena del valore delle filiere agroalimentari: permette da un lato di ottimizzare i processi e lavorare d’anticipo grazie alle capacità previsionali abilitate dai dati, dall’altro garantisce a clienti e consumatori una maggiore accessibilità alle informazioni utili sul prodotto e sul suo “ciclo di vita”, permettendo scelte accurate ed in linea con le proprie esigenze.

Un orientamento sui trend e sulle tecnologie si può avere visitando Bussola 4.0 che al comparto alimentare dedica un importante capitolo, dove poter trovare esigenze delle imprese, tendenze tecnologiche e casi d’uso.

Contatti

Area Industria Energia e Innovazione – innovazione@assolombarda.it - tel. 0258370623/552

Azioni sul documento

Presentazione del Centro Nazionale sulla Mobilità Sostenibile - MOST: le iniziative e le opportunità di finanziamento per la R&S delle imprese. Webinar, 15 marzo 2024

Presentazione del Centro Nazionale sulla Mobilità Sostenibile - MOST: le iniziative e le opportunità di finanziamento per la R&S delle imprese. Webinar, 15 marzo 2024

Il fornitore giusto: esserlo, sceglierlo, diventarlo – Appuntamento di approfondimento, 30 Novembre 2023

Il fornitore giusto: esserlo, sceglierlo, diventarlo – Appuntamento di approfondimento, 30 Novembre 2023

Il cambiamento continuo come opportunità per competere. Incontro, 9 novembre 2022

Il cambiamento continuo come opportunità per competere. Incontro, 9 novembre 2022

IDROGENO JRP, la filiera per le applicazioni della risorsa chiave per il futuro. Webinar, 25 ottobre 2022

IDROGENO JRP, la filiera per le applicazioni della risorsa chiave per il futuro. Webinar, 25 ottobre 2022

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda