RENTRI - Pubblicato il decreto direttoriale con le modalità di compilazione dei Registri C/S e FIR

La nuova modulistica sarà obbligatoria dal 13 febbraio 2025.

Assolombarda informa che lo scorso 21 dicembre è stato pubblicato sul portale RENTRI il Decreto Direttoriale n. 251 del 19 dicembre 2023, che definisce le modalità operative previste dall’articolo 21, comma 1, lettera d) del Decreto del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica 4 aprile 2023, n. 59 relative alle modalità di compilazione dei nuovi modelli di registro cronologico di carico e scarico e di formulario di identificazione del rifiuto.

Il Decreto direttoriale rientra tra quelli previsti dal DM. 59/2023, art. 21, comma 1, lettera d), Decreto cd “RENTRI”, per la definizione delle modalità operative.

L’utilizzo della nuova modulistica sarà obbligatorio a partire dal 13 febbraio 2025, o comunque dal momento in cui le imprese obbligate si saranno iscritte al RENTRI.

Si ricorda che le singole scadenze dell’entrata in vigore dei nuovi registri e formulari, così come quelle per l’iscrizione delle imprese obbligate ad utilizzare il RENTRI, sono state definite dal decreto direttoriale 22 settembre 2023.

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Non sei associato e ti servono informazioni?

Contattaci
Appuntamenti
17 Apr

Dichiarazione MUD 2024 - Incontro Informativo

hh 10:00 - 12:00

27 Mag

Presentazione Dichiarazione MUD 2024 - Webinar Informativo

hh 15:00 - 16:30

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda