ETS: Riconoscimento dei crediti spettanti ai Nuovi Entranti

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 12 settembre 2016 "Riconoscimento di ulteriori crediti spettanti ai soggetti <nuovi entranti>".

Segnaliamo che lo scorso 22 febbraio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che riconosce gli ulteriori crediti spettanti, per gli anni 2008-2012, ai gestori degli impianti riconosciuti come "Nuovi Entranti" che non hanno ricevuto quote di emissione a titolo gratuito. Il testo del decreto è disponibile al link della Gazzetta Ufficiale.

Ricordiamo che per "ulteriori crediti spettanti" si intendono "i crediti, ulteriori rispetto a quelli già riconosciuti in attuazione del decreto-legge 72/10, definiti, ai sensi dell’articolo 29, comma 4, del decreto legislativo 30/13, tenendo conto della valorizzazione per i gestori degli impianti del possibile utilizzo di CERs ed ERUs nei limiti previsti dalla decisione di assegnazione (2008-2012), alla luce della impossibilità dell’utilizzo degli stessi".

Il valore complessivo dei crediti riconosciuti, in base a quanto previsto dalla Delibera n. 120/2014 dell'Autorità per l'Energia è superiore ai 30 milioni di euro.
Nei prossimi giorni, sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, saranno rese disponibili le informazioni necessarie alla predisposizione dell'istanza volta ad ottenere la liquidazione di tali crediti.

Contatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

  • Vincenzo Mauro, tel. 0258370.483;
  • Alfredo Parodi, tel. 0258370.424;
  • Ruggiero Colonna Romano, tel. 0258370.344;
  • Giuseppe Spina, tel. 0393638.262; (Monza)

Azioni sul documento

Appuntamenti
27 Mag

Presentazione Dichiarazione MUD 2024

hh 15:00 - 16:30

5 Giu

Webinar - Guidare il cambiamento: strategie per l'adozione efficace della Tassonomia UE e del principio DNSH

hh 10:30 - 12:00

Orientarsi nella sostenibilità ambientale: quali strumenti per le imprese?

Orientarsi nella sostenibilità ambientale: quali strumenti per le imprese?

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda