Emissioni - Registro E-PRTR - Dichiarazioni 2018 - Scadenza 30 aprile - Nuove modalità d'invio

L’invio telematico dei dati raccolti in formato elettronico avverrà mediante la compilazione e la trasmissione di un modulo in formato excel, predisposto allo scopo. Nulla viene modificato per quanto riguarda i contenuti della dichiarazione.

Comunicazione dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale

l'ISPRA ha reso noto che i Gestori degli stabilimenti soggetti all'obbligo di dichiarazione E-PRTR1 2018 (dati 2017), dovranno effettuare la dichiarazione attraverso la compilazione e la trasmissione di un modulo (v. allegato) in formato excel, predisposto a tale scopo e non utilizzando la procedura informatica disponibile sul portale www.eprtr.it.

La variazione riguarda solo le modalità di comunicazione dei dati, restano invariati rispetto agli anni passati i contenuti (parametri e sostanze da comunicare) e i criteri di compilazione della dichiarazione PRTR.

Modalità di compilazione e invio della dichiarazione

I gestori dovranno:

  • compilare il modulo in formato excel che riproduce le schede della dichiarazione PRTR. E' necessario compilare un file excel per ciascuno stabilimento dichiarante;
  • applicare la firma digitale valida al modulo xls compiltato, ottenendo così il file con estensione .p7m da allegare al messaggio di posta elettronica certificata;
  • Rinominare il file P7M indicando “PRTR2018_RagioneSociale_Provincia” es. per la ditta Rossi spa, a Roma, indicare“PRTR2018_Rossispa_RM.xlsx.p7m”;
  • Inviare il messaggio di posta elettronica certificata con oggetto “Dichiarazione PRTR 2018 Ragione sociale, Provincia” con allegata la dichiarazione in formato p7m all'ISPRA all'indirizzo PEC: dichiarazioneprtr@ispra.legalmail.it e all'indirizzo PEC della propria Autorità Competente2.
Contenuto riservato agli associati. Accedi

Non sei associato e ti servono informazioni?

Contattaci
Appuntamenti
17 Apr

Dichiarazione MUD 2024 - Incontro Informativo

hh 10:00 - 12:00

27 Mag

Presentazione Dichiarazione MUD 2024 - Webinar Informativo

hh 15:00 - 16:30

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda