Distributori di carburante - Criteri semplificati per la caratterizzazione, messa in sicurezza e bonifica dei suoli e delle acque sotterranee

Emanato il decreto ministeriale che individua criteri semplificati per la caratterizzazione, messa in sicurezza e bonifica dei punti vendita di carburanti.

Provvedimento

E' stato emanato il Decreto Ministeriale1 che detta criteri semplificati di bonifica per i punti vendita dei carburanti.

Il provvedimento costituisce norma speciale per la bonifica della rete carburanti, in sostituzione delle procedure per siti di piccole dimensioni di cui all'allegato 4 al Titolo V, Parte IV del D.Lgs. 152/06 (Codice Ambientale)
Le novità principali riguardano:

  • l’applicazione di procedure semplificate a tutti i Punti Vendita carburanti, attivi o dismessi, di dimensioni inferiori a 5000 m2, anche ubicati nei Siti di Interesse nazionale2;
  • il perfezionamento della procedura amministrativa esistente, la standardizzazione dei contaminanti da ricercare e la semplificazione dei criteri per l’analisi di rischio, rendendoli sito-specifici per la rete carburanti.

Il Decreto è entrato in vigore il 7 aprile 2015.

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Non sei associato e ti servono informazioni?

Contattaci
Appuntamenti
6 Mar

CBAM: istruzioni operative per la rendicontazione

hh 14:30 - 16:00

18 Mar

Orientarsi nella sostenibilità ambientale: quali strumenti per le imprese?

hh 15:00 - 16:30

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Guida alle certificazioni di sostenibilità nel comparto turistico

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Circularity Assessment dedicato alle PMI

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Presentazione dichiarazione MUD 2023 - Anno 2022

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Etichettatura ambientale - Quali obblighi dal 1° gennaio 2023

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda