Osservatorio Assolombarda Agenzie per il Lavoro - III trim. 2022

Il ranking delle professionalità nell'area milanese.

Secondo i dati forniti dalla Agenzie per il Lavoro nel III trimestre 2022 nel territorio di Milano, Monza Brianza, Pavia e Lodi le richieste di lavoratori in somministrazione da parte delle imprese aumentano del +22% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tutte le categorie professionali, con la significativa eccezione dei tecnici (-18%), registrano variazioni con segno positivo; aumenti sopra la media si registrano per gli addetti al commercio (+35%) e per i conduttori di impianti (+34%).

I camerieri di ristorante si confermano, per il secondo trimestre consecutivo, tra i profili professionali in maggiore crescita. Altre figure in sensibile aumento sono gli esercenti fast food (nel II trimestre erano gli addetti fast food, a conferma della dinamicità del comparto in questo periodo) ma, soprattutto, i commessi alle vendite al dettaglio, la cui quota di mercato sale all’8,2% dal 5,3% di 12 mesi prima.

All’estremo opposto troviamo i non qualificati nell’edilizia, la cui quota si riduce a poco più della metà, crollando dal 2,6% all’1,4% (-1,2 punti percentuali), a conferma dell’attenuazione dell’effetto degli incentivi sul comparto.

I dati sembrano anche mostrare una relativa vitalità - nel periodo - del comparto sanitario, con accresciute difficoltà di reperimento per figure rappresentative come i tecnici della salute e per il personale non qualificato nei servizi sanitari.